esterno sede fratellanza popolare di grassina

Il nuovo volto della Fratellanza

esterno sede fratellanza popolare di grassina

Da oggi la Fratellanza ha un nuovo volto.

Una nuova insegna con il logo originale di Fratellanza Popolare e Croce d’Oro va a sostituire lo storico acronimo “FPG”, sigla familiare ai nostri Volontari e a tutti i grassinesi, ma visivamente meno riconoscibile del logo. Contemporaneamente è stata installata una nuova insegna per il Poliambulatorio della fratellanza.

Un aggiornamento estetico della struttura, arrivato con circa un anno di ritardo a causa delle difficoltà e di ulteriori impegni improrogabili conseguenti per l’associazione causati dall’emergenza covid. Ma anche funzionale.

Negli ultimi due anni, complice il crescente successo del poliambulatorio e il forte impegno dei volontari di Fratellanza, oltre alla nostra popolazione, hanno acceduto alla struttura anche molti utenti di altre province, in alcuni casi anche di altre regioni e qualche difficoltà nell’individuare la struttura si è evidenziata. Una problematica che sicuramente la nuova insegna aiuterà a ridurre.

insegna logo fratellanza popolare di grassina
infermiere effettua tampone rapido covid19

Tamponi rapidi nelle scuole: La forza della sinergia

infermiere in tenuta covid effetta un tampone

Come previsto, stamani si è avviato “a scuola sicuri”, lo screening con test rapido nelle scuole di Bagno a Ripoli, da quelle dell’infanzia alle medie.
Un’operazione che nasce dalla sinergia fra volontariato, professionisti, pubblico e privato, riuniti tutti insieme per garantire la continuità didattica, interrompere la catena del contagio ed individuare i casi asintomatici, garantendo così la sicurezza sanitaria nelle nostre scuole.
Tutto questo, che viene materialmente effettuato dai nostri professionisti, coadiuvati dai nostri volontari, quelli di Misericordia di Antella e di Croce Rossa comitato Bagno a Ripoli, è stato possibile grazie al supporto logistico e tecnico del Comune di Bagno a Ripoli, la Regione Toscana e il supporto finanziario di Fondazione CR Firenze.

Solo nella giornata di oggi, alla quale in avvio hanno partecipato anche il Presidente della Regione Giani, il Sindaco Francesco Casini, l’assessore alla scuola Francesco Pignotti e il Presidente della Fondazione CR Firenze Luigi Salvadori, nella postazione Redi e in quella Granacci sono stati effettuati oltre 300 tamponi rapidi. Risultati tutti negativi.
In caso di positività però, il protocollo prevede l’immediata verifica con il tampone molecolare, che in caso di risultato nuovamente positivo da il via al protocollo sanitario che mette subito in sicurezza le persone, spezzando immediatamente un altro anello invisibile della catena del contagio.
Un’operazione, come si diceva all’inizio dell’articolo, di pura sinergia, preparata attentamente dai nostri volontari e i nostri professionisti fin dai giorni prima di Natale, di cui siamo particolarmente orgogliosi.

volontari fotocollage

Giornata mondiale del Volontariato

volontari fotocollage

Un cuore blu. È il simbolo scelto per la Giornata mondiale del volontariato, la ricorrenza voluta dall’ONU per il 5 dicembre e giunta alla 35ma edizione.

Insieme al simbolo, l’UNV il programma delle Nazioni Unite istituito in seguito alla risoluzione del 1985, ha diffuso anche il tema della Giornata, che quest’anno non poteva che essere legato alla pandemia: “Nei mesi scorsi, – scrive l’UNV – mentre il Covid-19 imperversava nel mondo, i volontari sono stati in prima linea nelle risposte mediche, comunitarie e sociali”. Un ruolo chiave, evidenziato anche dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, che tuttavia non è stato “abbastanza riconosciuto, specialmente a proposito del benessere e dell’accesso alle cure per gli stessi volontari”.

È per questo motivo che l’UNV ha deciso di impostare la campagna che culmina proprio oggi, 5 dicembre, non solo sul ringraziamento, ma anche sul “mettere in luce le difficoltà e i bisogni dei volontari durante la pandemia: mostrando il loro impatto sulle comunità durante la crisi vogliamo raggiungere tutti gli angoli del pianeta con il messaggio che ‘Insieme possiamo, con il volontariato’ ”.

Opera di volontariato, che tanti uomini e donne, come quelli della Fratellanza Popolare di Grassina, svolgono ogni giorno, con rinnovato impegno fin dall’inizio di questo periodo difficile, nonostante le incognite legate ad una malattia per certi versi ancora sconosciuta, ulteriori regole da seguire, scarsità di risorse disponibili e i rischi connessi, dimostrando che, sì: “insieme, possiamo con il volontariato”. Grazie Volontari!

Bagno a Ripoli si tinge di rosa!!

promo firenze in rosa

Per tutto il mese di ottobre, il mese internazionale di prevenzione del tumore al seno, Bagno a Ripoli si tinge di rosa.

Il Comune di Bagno a Ripoli, Fratellanza Popolare e Croce d’Oro di Grassina, Misericordia di Antella, Croce Rossa di Bagno a Ripoli, Croce d’Oro Ponte a Ema e Auser Bagno a Ripoli sosterranno la campagna “Pink october” di Firenze in rosa per manifestare la loro vicinanza e il loro sostegno alla sensibilizzazione e la prevenzione sul tumore al seno.

Secondo le statistiche, i tumori mammari rappresentano il 29% della totalità di tumori maligni diagnosticati alle donne, ed è la prima causa di mortalità di tumore nelle Donne, con un tasso di mortalità del 17 per cento.

Durante tutto il mese, molte saranno le iniziative di Firenze in Rosa, come l’illuminazione di rosa delle sei porte storiche della città o i controlli ecografici gratuiti presso il punto rosa @ the student hotel.

Tutte insieme le Associazioni lo ricorderanno mettendo un po’ di rosa anche nel loro lavoro di tutti i giorni nel territorio e contribuendo a distribuire flyers informativi sulla campagna.

Chiunque poi, potrà partecipare a Be Pink! dal 19 al 24 ottobre, colorando il proprio mondo di rosa, decorando la propria finestra, il balcone, la vetrina della propria attività, indossando qualcosa di rosa, oppure creando il proprio fiocco per poi scattargli una foto e condividendola sui social taggando @firenzeinrosa o utilizzando l’hastag #firenzeinrosa. Noi di Fratellanza lo abbiamo fatto con tutto il sito intero!!

45 Anni. Ogni giorno insieme per costruire un futuro migliore

19 aprile 1975. Nasce la Fratellanza Popolare di Grassina.
Ne son passati tanti di anni da quel giorno, dal culmine del lavoro di un comitato cittadino, figlio di quella operosità e generosità nel mutuo soccorso che Grassina tutta ha sempre avuto, che fece nascere ufficialmente l’Associazione di Pubblica Assistenza Fratellanza Popolare e Croce d’Oro, società di mutuo soccorso.

E Fratellanza negli anni ha operato costantemente: dapprima in un soccorso autogestito basato sul sistema mutualistico, passando per la riforma del SSN nel 1978, la nascita della centrale di emergenza a metà degli anni ’80 ed infine il moderno 1-1-8, nato negli anni ’90, garantendo non solo il servizio di soccorso alla Popolazione, ma anche tanti altri tipi di servizi, che negli anni sono stati migliorati e facendone nascere anche di nuovi: La Protezione Civile, i trasporti ordinari, il supporto alla Guardia medica, la consegna dei pasti, il prestito degli ausili sanitari, il poliambulatorio e tante altre attività che a tutt’oggi Fratellanza Popolare garantisce alla popolazione.

Tutte attività che oggi Fratellanza, nonostante le enormi difficoltà date dall’emergenza per l’epidemia Covid-19, a distanza di 45 anni dalla nascita, porta avanti con immutato impegno ed orgoglio, dando sempre più senso al motto che da anni ormai è diventato un po’ la sua bandiera: La Fratellanza è un bene comune. Tanti Auguri Fratellanza!

partenza gara podistica

44° Trofeo Sasi

Correva l’anno 1977 e i Il gruppo Podistico della Fratellanza Popolare, nato da poco più di un anno, passato ad organizzare una struttura e a fare le prime gare, sentì la necessità di realizzare un qualcosa in più. Un qualcosa che rappresentasse il gruppo e che lo rendesse più visibile.

Nacque così, la prima corsa del Gruppo Podistico, dedicata alla memoria di Benito Sasi, grassinese e fondatore della UISP, che era ai tempi da poco scomparso.
Si trattava di un percorso competitivo su terreno misto di circa 17Km, che partiva da uno dei due circoli del paese ed arrivava nell’altro.

Seguiranno in maniera ininterrotta altre edizioni della manifestazione, che arriveranno fino ai giorni di oggi, con un percorso competitivo variato negli anni, ma comunque simile all’originale, che è ormai giunto alla sua 44ma edizione, prevista per il 12 Gennaio 2020 .

partenza gara podistica
podisti durante una corsa

L’evento agonistico, di Km 15,6 sarà affiancato da un percorso non competitivo di Km 10, un ludico motorio di Km 4 ed anche una passeggiata a 6 zampe.

Tutti gli eventi saranno seguiti dai Volontari del comparto Sanitario e di Protezione Civile della Fratellanza Popolare di Grassina.

Maggiori informazioni sulla gara competitiva e le gare di contorno, sul sito del gruppo podistico, all’indirizzo e-mail del gruppo stesso o sul volantino della Manifestazione scaricabile da questo link

Il Babbo Natale della Fratellanza sta tornando!

Torna il Natale e non poteva certo mancare una visitina del Babbo Natale della Fratellanza ai nostri bambini, la notte del 24 dicembre, con il suo saccone pieno di regali…

Per le prenotazioni, potete rivolgervi direttamente al nostro centralino, dal lunedì al venerdì dalle 8:00 alle 20:00, entro venerdì 20 Dicembre.

babbo natale e renne

Addobbi e Pasticci

Il Natale si avvicina e some da tradizione, quando si arriva all’8 di Dicembre.. c’è Addobbi & Pasticci!

Sarà un turno speciale quello di sabato 7 Dicembre, aperto a tutti Volontari, gli amici e naturalmente anche i loro Bambini, che vorranno aiutarci a addobbare la sede.

Vi aspettiamo, a partire dalle 15.30. Passeremo un pomeriggio in Fratellanza, fra alberi, palline, ninnoli vari e naturalmente… pasticcini!

atleta

Trofeo Podistico FPG

Torna, domenica 15 dicembre, la classica non competitiva invernale del Gruppo podistico della Fratellanza Popolare di Grassina: il trofeo podistico FPG giunto ormai alla 13° edizione.
 
Il percorso misto asfalto-strada bianca,  si snoda sul terreno collinare intorno a Grassina, percorrendo prima la parte bassa sul versante che collega il paese a Firenze, per poi salire sulle colline nella zona di Balatro/Lappeggi e rientrare alla sede dell’associazione arrivando dalla strada che collega il nostro paese al Valdarno.
 
Insieme al trofeo FPG, anche la “passeggiata a 6 zampe” iniziativa ormai giunta alla terza edizione, riservata a tutti i migliori amici dell’uomo.
Maggiori informazioni sulla manifestazione sul sito del gruppo podistico o all’indirizzo e-mail del gruppo stesso.
 

  Qui il link al volantino della manifestazione.

Appuntamento con la tradizione fiorentina: Trippa e Lampredotto.

Appuntamento con la tradizione, domenica 1 dicembre alle ore 13:00, presso la sede della nostra Associazione, dove grazie ai nostri Volontari più abili in cucina, ci ritroveremo a pranzo con alcuni classici della tradizione culinaria fiorentina.
Oltre alla Trippa e al Lampredotto, faranno parte del menù anche altre specialità della cucina povera fiorentina: la lingua con la salsa verde, il crostone con il cavolo nero e i fagioli, e per finire il castagnaccio.
Il tutto naturalmente condito da olio novo e vin novo.

A questo link, il volantino della manifestazione