Volontari

E’ uscito il bando del servizio civile universale!

È stato pubblicato il bando per la selezione di oltre 40.000 giovani da impiegare in progetti di Servizio Civile in Italia ed all’estero.

Nel bando nazionale sono stati finanziati molti progetti delle pubbliche assistenze Anpas, per i quali ragazzi e ragazze possono presentare domanda entro le ore 14:00 del 10 Ottobre 2019 17 Ottobre 2019.

Per le Pubbliche Assistenze Toscane, anche la Fratellanza Popolare di Grassina partecipa al bando con 5 posti.
Maggiori informazioni sul progetto di Fratellanza Popolare Grassina potete trovarle a questo indirizzo.

Il bando completo e la modulistica necessaria per aderire, la potete trovare sulla pagina specifica di serviziocivile.gov.

Requisiti di ammissione:

 

Per l’ammissione alla selezione è richiesto al giovane il possesso dei seguenti requisiti: 

  • Cittadinanza italiana, ovvero di uno degli altri Stati membri dell’Unione Europea, ovvero di un paese extra Unione Europea purché il candidato sia regolarmente soggiornante in Italia;
  • Aver compiuto il diciottesimo anno di età e non aver superato il ventottesimo anno di età (28 anni e 364 giorni) alla data di presentazione della domanda.
  • Non aver riportato condanna, anche non definitiva, alla pena di reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.

I requisiti di partecipazione devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda e, ad eccezione del limite di età, mantenuti sino al termine del servizio.

 

Non possono presentare domanda i giovani che: 

  • Appartengano ai corpi militari e alle forze di polizia;
  • Abbiano già prestato o stiano prestando servizio civile nazionale o universale, oppure abbiano interrotto il servizio prima della scadenza prevista;
  • Abbiano in corso con l’ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo, oppure abbiano avuto tali rapporti di durata superiore a tre mesi nei 12 mesi precedenti la data di pubblicazione del bando

 

Possono presentare domanda di servizio civile i giovani che, fermo restando il possesso dei requisiti di cui al presente articolo:

  • Abbiano interrotto il servizio civile nazionale o universale a conclusione di un procedimento sanzionatorio a carico dell’ente che ha causato la revoca del progetto, oppure a causa di chiusura del progetto o della sede di attuazione su richiesta motivata dell’ente, a condizione che, in tutti i casi, il periodo del servizio prestato non sia stato superiore a sei mesi.
  • Abbiano interrotto il servizio civile nazionale o universale a causa del superamento dei giorni di malattia previsti, a condizione che il periodo del servizio prestato non sia stato superiore a sei mesi.
  • Abbiano già svolto il servizio civile nell’ambito del programma europeo “Garanzia giovani”, nell’ambito del progetto sperimentale europeo International Volunteering Opportunties for All e nell’ambito dei progetti per i Corpi civili di pace.

Gli operatori volontari impegnati, nel periodo di vigenza del presente bando, nei progetti per l’attuazione del Programma europeo Garanzia Giovani o nei progetti per i Corpi civili di pace possono presentare domanda ma, qualora fossero selezionati come idonei, potranno iniziare il servizio civile solo a condizione che si sia intanto naturalmente conclusa – secondo i tempi previsti e non a causa di interruzione da parte del giovane – l’esperienza di garanzia Giovani o dei Corpi civile di pace.

 

INFORMAZIONI IMPORTANTI

 Da quest’anno i candidati potranno presentare domanda solo ed esclusivamente attraverso la piattaforma Domande on Line (DOL) al seguente indirizzo: https://domandaonline.serviziocivile.it

Per accedere ai servizi di compilazione e presentazione domanda sulla piattaforma DOL occorre essere riconosciuto dal sistema, che può avvenire in due modalità: 

  • I cittadini italiani residenti in Italia o all’estero e i cittadini di Paesi extra Unione Europea regolarmente soggiornanti in Italia possono accedervi esclusivamente con SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale.
    Sul sito dell’Agenzia per l’Italia Digitale agid.gov.it/it/piattaforme/spid sono disponibili tutte le informazioni su cosa è SPID, quali servizi offre e come si richiede.
  • I cittadini appartenenti ad un Paese dell’Unione Europea diverso dall’Italia o a Svizzera, Islanda, Norvegia e Liechtenstein, che ancora non possono disporre dello SPID, e i cittadini di Paesi extra Unione Europea in attesa di rilascio di permesso di soggiorno, possono accedere ai servizi della piattaforma DOL previa richiesta di apposite credenziali al Dipartimento, secondo una procedura disponibile sulla home page della piattaforma stessa.

Chiusura Estiva

Si avverte la gentile clientela che il poliambulatorio rimarrà chiuso per chiusura estiva, nei giorni fra:

il giorno 8 Agosto e il giorno 21 Agosto compresi

Sarà comunque possibile la prenotazione di prestazioni, oppure la riconsegna di analisi tramite la reception, che rimarrà aperta dalle ore 7.00 alle ore 14.00, nei giorni fra il 5 agosto e il 23 agosto compresi.

Orari Estivi

Con l’approssimarsi del mese di Agosto e l’arrivo delle ferie estive, arriva anche un orario estivo ridotto per alcune delle attività della nostra associazione:

Poliambulatorio Specialistico

  • Chiuso dal giorno 8 Agosto al 21 Agosto

Sono comunque possibili le prenotazioni tramite la reception

Punto prelievi

  • Chiuso dal 15 al 18 Agosto
  • Chiuso sabato 10 e sabato 24 Agosto

Rimane attiva la consegna degli analisi alla reception

Servizi Infermieristici

  • Attivi la mattina, esclusivamente su appuntamento

Reception

Per la consegna analisi, ritiro ricette e programmazione servizi.

  • Dal 5 agosto al 23 agosto aperti dalle 7.00 alle 14.00

Rimangono invariati gli orari dei servizi sociali, ordinari e l’attività del servizio di emergenza 118

In fondo ad ogni pagina del sito, potete trovare in tempo reale quali sono i servizi disponibili al momento e quando, nel caso siano non disponibili, quando saranno di nuovo attivi.


Promozionale servizio civile regionale 2019

Servizio Civile Regionale 2019

*** Il bando è stato prorogato al 28 Giugno 2019!! ***

Con decreto dirigenziale n. 6584 del 29 aprile 2019 (pubblicato sul Bollettino ufficiale della Regione Toscana  n. 19 – parte III supplemento n. 70 dell’ 8/5/2019) è stato emanato l’avviso per la selezione di 3.150 giovani da impiegare nei progetti di servizio civile regionale, finanziati con decreto n. 5845 del 16/4/2019, con risorse del POR FSE 2014-2020.
Il bando rientra nell’ambito di Giovanisì, il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani.

La P.A. Fratellanza Popolare e Croce d’Oro di Grassina ricerca n° 1 ragazzo/a per questo progetto.

Come Partecipare

La domanda di partecipazione può essere presentata esclusivamente on line, accedendo al sito: https://servizi.toscana.it/sis/DASC e seguendo le apposite istruzioni.

E’ possibile presentare la domanda:
– tramite carta sanitaria elettronica (CNS- carta nazionale servizi sanitari) rilasciata da Regione Toscana, munita di apposito PIN, tramite un lettore di smart card; la carta sanitaria elettronica (CNS) deve essere stata preventivamente attivata. Per informazioni su come attivare la carta ed ottenere il relativo PIN consultare il sito:

http://www.regione.toscana.it/servizi-online/servizi-sicuri/carta-sanitaria-elettronica
In caso di accesso al sito per la domanda on line con CNS non è necessario allegare copia di un documento di identità;

– con accesso senza carta sanitaria elettronica (CNS) accedendo al sito sopra indicato, seguendo le istruzioni fornite sul sito medesimo; in questo caso è necessario allegare alla domanda copia fronte retro di un documento di identità in corso di validità.

Devono essere compilati tutti i campi indicati nel format della domanda.
Prima dell’invio della domanda, deve essere allegato il curriculum vitae (completo di data e firma autografa per esteso).

Una volta inviata la domanda, il candidato riceverà all’indirizzo di posta elettronica comunicato nella domanda, una email di conferma di avvenuto invio della domanda e conseguente ricezione della stessa da parte dell’ente titolare del progetto prescelto. 
La mancata ricezione della email indica  che la domanda non è stata ricevuta correttamente: in tal caso il candidato deve rientrare nel sistema per verificare che tutti i dati siano stati inseriti correttamente, gli allegati richiesti siano stati caricati secondo le modalità indicate e procedere nuovamente all’invio, avendo cura di verificare la ricezione della email di conferma.

L’eventuale esclusione è comunicata direttamente dall’ente al giovane interessato.

Apertura del bando: giovedì 9 maggio 2019 ore 8:00. Scadenza per la presentazione della domanda: venerdì 7 giugno 2019 ore 14:00 28 Giugno 2019.

Le domande pervenute oltre tale termine non saranno prese in considerazione.

I progetti per i quali è possibile presentare domanda di partecipazione sono quelli indicati negli appositi elenchi dei progetti e saranno pubblicati sul sito www.anpas.org il prima possibile.
Può essere presentata domanda solo per un progetto finanziato tra quelli indicati nei tre elenchi dei progetti (Allegati A), B), C), pena esclusione da tutti i progetti per i quali si è fatto domanda.

Chi può partecipare

Requisiti per presentare la domanda
Può fare domanda chi, alla data di presentazione della domanda:

  • sia regolarmente residente in Toscana o ivi domiciliato per motivi di studio propri o per motivi di studio o di lavoro di almeno uno dei genitori
  • sia in età compresa fra diciotto e ventinove anni (ovvero fino al giorno antecedente il compimento del trentesimo anno);
  • sia non occupato, disoccupato, inattivo; sia in possesso di idoneità fisica;
  • non abbia riportato condanna penale anche non definitiva alla pena della reclusione    superiore ad un anno per delitto non colposo.

Tutti i requisiti, ad eccezione del limite di età, devono essere mantenuti sino al termine del servizio.

Possono partecipare coloro che stanno frequentando un qualunque corso di studi.

Non può presentare domanda chi:

  • già presta o abbia svolto attività di servizio civile nazionale o regionale in Toscana o in altra regione in qualità di volontario, ovvero che abbia interrotto il servizio prima della scadenza prevista, ad eccezione di coloro che hanno cessato il servizio per malattia, secondo quanto previsto dall’articolo 11 comma 3 della legge regionale 35/06; 
  • abbia avuto nell’ultimo anno e per almeno sei mesi con l’ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo. 

Durata e Rimborso

La durata del servizio civile regionale è pari a 12 mesi; ai giovani in servizio è corrisposto direttamente dalla Regione Toscana un assegno di natura non retributiva pari a 433,80 euro.

Il primo pagamento avverrà –  successivamente alla verifica dell’attività svolta per almeno 90 giorni dalla data di avvio del servizio civile – il giorno 30 del 5° mese solare rispetto al mese di avvio (per esempio se il servizio civile inizia dal 1° al 30 del mese di gennaio, il primo pagamento avverrà il 30 maggio) e si riferirà all’attività dei primi 3 mesi solari (per es. se il servizio inizia il 10 di gennaio, il primo pagamento si riferirà al periodo che va dal 10 al 30 gennaio, tutto il mese di febbraio e di marzo). Successivamente al primo pagamento, il compenso di ogni mensilità verrà corrisposto due mesi dopo il mese di effettuazione del servizio (in riferimento all’esempio precedente, il compenso dell’attività svolta nel mese di aprile verrà corrisposto il 30 giugno, il compenso dell’attività svolta nel mese di maggio verrà corrisposto a luglio, fino al pagamento del compenso del 12° mese).


Il ritiro prima della conclusione del terzo mese comporta la decadenza dai benefici previsti dal progetto.

 

Per maggiori informazioni potete chiamare al 055 646331 chiedendo di Antonella o Samuele, oppure inviare una mail a info@fratellanzagrassina.it

Avvio servizio iniezioni e pressione

Dal 1° Aprile è attivo presso il nostro Poliambulatorio il servizio ambulatoriale e domiciliare.

I nostri infermieri sono in grado di effettuare le seguenti operazioni:

  • Iniezioni intramuscolari e sottocutanee
  • Misurazione pressione arteriosa, frequenza cardiaca, saturazione, Frequenza respiratoria
  • Stick glicemico
  • Fleboclisi con prescrizione MMG
  • Medicazioni semplici e complesse (ulcere vascolari, PEG, decubiti)
  • Gestione urostomie e colostomie
  • posizionamento catetere vescicale
  • Rimozione catetere vescicale

Il servizio viene effettuato Dal Lunedì al Venerdì dalle ore 12:00 alle ore 14:00 previo contatto telefonico e il sabato dalle 10:00 alle ore 11:00 solo ambulatoriale (no domicilio)

Maggiori informazioni sulle prestazioni e le modalità di accesso presso il nostro centralino al 055 646331 (menù 2)

Assemblea Ordinaria 2019

E’ indetta per il giorno venerdì 10 Maggio 2019, alle ore 21.00 in seconda convocazione, la tradizionale assemblea ordinaria dei Soci della Fratellanza popolare e Croce d’Oro di Grassina.
All’ordine del giorno, fra le tante voci, la tradizionale relazione del Presidente sullo stato attuale e il futuro dell’Associazione, la presentazione del bilancio consuntivo 2018 e preventivo 2019.

Informazioni più dettagliate nel manifesto della convocazione,  scaricabile qui

Interruzione attività

INTERRUZIONE ATTIVITA’

Si comunica che nel periodo fra il 20 e il 27 di aprile le attività del Poliambulatorio saranno interrotte.

Rimane comunque attivo per tutto il periodo, il servizio di reception per informazioni e prenotazioni delle prestazioni.

Il Poliambulatorio

IL POLIAMBULATORIO

Il nuovo poliambulatorio specialistico, è una struttura sanitaria privata nata all’interno della P.A. Fratellanza Popolare e Croce d’Oro di Grassina e per questo non ha fini di lucro.

medico con stetoscopio

Gli eventuali utili derivanti dall’attività, vengono reinvestiti nel miglioramento, potenziamento, rinnovo della struttura, delle dotazioni strumentali e nella promozione di stili di vita sani e cultura della prevenzione.

La nostra attenzione è quindi rivolta alle esigenze medico-sanitarie di ogni singolo utente, all’ascolto dei bisogni e alla promozione della cultura della prevenzione e di buoni stili di vita.

Promuoviamo un approccio interdisciplinare alla prevenzione, alla diagnosi e alla cura, senza mai trascurare la relazione e la soddisfazione dell’utente.

Inaugurazione nuove Ambulanze

promozionale inaugurazione ambulanze

Ci siamo!
Grazie all’aiuto di tutta la popolazione, dei commercianti e di tante aziende, finalmente il sogno diventa realtà.
Vi aspettiamo, dunque, Sabato 6 Aprile presso la nostra sede, per l’inaugurazione delle due nuove Ambulanze che andranno a sostituire le attuali nel servizio di emergenza.

Nell’occasione, per chi non avesse la possibilità di venire autonomamente, sarà disponibile per tutta la durata della manifestazione, un servizio navetta da Piazza Umberto I°.

Chiunque è invitato. Ti aspettiamo!

Maggiori informazioni sul programma completo della manifestazione, le potrete trovare a questo link